Testi descrittivi umoristici

LE BIMBE-USIGNOLO


Le bimbe-usignolo compaiono in primavera. Le si può vedere nei prati al suono della campanella raggruppate, di fronte alle maestre per cantare ininterrotti canti melodiosi. Le maestre stremate tornano in classe e fanno schede o verifiche a sorpresa, per godere un po' di silenzio. Ma le bimbe-usignolo cantano sempre di più per la paura di prendere un brutto voto. Allora le bidelle le portano in corridoio per calmarle, ma loro si agitano ancora di più. Arrivate a casa le bimbe-usignolo fanno concerti a cui non va mai nessuno perché a volte durano anche dieci ore.  Alessia R.e Sara

Testo descrittivo

indovinate a chi sto pensando...Il bimbo-rinoceronte (buenos piazzados)

Vivace e ben piazzato il bimbo- rinoceronte si muove rumorosamente per la classe- savana. A mensa mangia di tutto, va a prendersi il bis 4 volte per piatto; dopo la mensa, a ricreazione il bimbo- rinoceronte scorrazza di qua e di là per il giardino- savana per digerire tutto quello che si era divorato a mensa. Il bimbo- rinoceronte nonostante la sua potenza nel fare le cose è amico di tutti anche perché, visto che si porta 2-3 panini per merenda e ne dà un pezzettino un po' a tutti!                                                         Andrea I. e Asia

Il bimbo squalo è molto forte anche nella sua materia preferita: la matematica. Il bimbo squalo prende molte volte il respiro per pensarci almeno due volte così è bello sicuro di sé. Il bimbo squalo è molto sorridente e pallido come uno squaletto affamato, di solito va pazzo per il riso con il formaggio grattugiato, adora la pasta ma è sempre affamato di POLIPOLLO!!! Sembra molto sicuro di sé, ma in realtà non lo è . Fa lo spiritoso, gli piace sfogarsi ma non ha pazienza viene a giocare, ma si fatica facilmente. Gli piace frequentare la scuola degli abissi dove tutti i pesci compagni lo invitano a giocare.            Edgard e Gianluca

Il bimbo scimmia gioca a calcio, è la fascia sinistra oppure destra, perché quando finiscono una partita si scambiano campo,e ricomincia sempre è agile, scattante,forte e allenato.A volte però i mister di calcio non li sgridano quando fanno i dispetti all' avversario,e questo solo per vincere!!!DANIEL


Il bambino-orso quando si sveglia per andare a scuola riempie lo zaino di merenda al posto dei libri. Quando entra in classe prende i quaderni che aveva sotto il banco e li usa per dormirci sopra finché non suona la campanella della ricreazione. Una volta sentito quel suono arzillo velocemente e inizia a mangiare quello che aveva portato da casa. Mentre la maestra spiega la lezione lui ha sempre la testa fra le nuvole e nello studio è molto pigro. Ci sono pochissime specie di bambino-orso in classe però quando deve giocare con i suoi amici subito si agita come se avesse inserito sotto le zampe un turbo. Mario  e Brian

( Pettinatus Frescus Lentus)

Il bimbo tartaruga è fresco, di aspetto sempre riposato e pettinato.Quando suona la campanella, però si scatena insieme al bimbo leone.Durante la ricreazione: giocano a salti mortali, corse, battaglie spaziali...Quando finisce la ricreazione è sempre l' ultimo che entra in classe.Durante la lezione si rifugia nel suo carapace.Si ritrae come spaventato. Quando sente i richiami della maestra e esce dal guscio e sommessamente ascolta la ramanzina.A mensa fa scorpacciate di lattuga                                                                            Patrick David e Martina

Il mio papà è proprio un orso perché non riesce a controllare la sua forza, e se lo interrompo nella sua tana-studio mi manda fuori a ruggiti.Ma quando vuole diventa un vero coccolone, e mi coccola sul divano, e  posso appoggiare la mia testa sul suo pancione peloso.

Amo stargli vicino perché mi consiglia come pescare il pesce (trovare la soluzione).Mangia i biscotti, e finché non li finisce tutti si arrampica sui muri e cerca di non farsi notare dalla compagna orsa, anche se grosso com'è è proprio difficile! Emma

Alessia è una mia compagna di classe 4B.E' alta , è magra e bella e ha un bel viso assomiglia a questo uccellino variopinto.

I suoi occhi sono verdi e i suoi capelli sono biondi .A lei piace ascoltare la musica , ballare e suonare il pianoforte.Siamo amiche e la invito a casa mia per festeggiare il mio compleanno .

Alcune volte sono andata a trovarla a casa sua per bere il té con i biscotti.Mi piacerebbe tanto invitare le mie compagne: Noemi, Alessia R, Alessia M.,Emma ,Martina ,Asia ,Sara e i maschi li mandiamo a giocare a calcio.In cortile dopo mensa noi femmine giochiamo con la corda e i maschi a nascondino. VICTORIA

Il bimbo coniglio quando è agitato salta come un matto

e non smette continua e continua finché non arriva qualcuno che lo calma.

Saltella molto quando è in palestra nel momento in cui facciamo le gare o giochiamo a pallavvelenata.

Quando devo dire qualcosa di segreto a qualcunaltro lui dice:<<Ehi, per piacere me lo dici anche a me, non lo dico a nessuno>>,se glielo dico sono spacciato:saltella subito via per dirlo a tutti.

Nonostante tutto è molto,ma molto simpatico divertente e con quella sua andatura fa proprio sorridere.Leonardo

FRATELLO-POLIPO

Il fratello-polipo si chiama così perché nella sua stanza-acquario

continua a esplorare senza sosta tutto quello che si trova intorno lui,schizzando su e giù per la casa-mare,salutando tutti i sottomarini che lo incrociano stupiti da quella simpatica creatura un po' pazzerella.Il fratello-polipo-curiosoè molto creativo e spesso vince le gare di arte,dove disegna solo bolle d'acqua:ovvio è la sua specialità!E' difficile condividere con un fratello-polipo in casa-mare:quando mangia,lo fa in modo sgarbato,contuttiqueitentacolisparapezzettidiciboovunque.Quandogiocacontinua:

<<Alessia,Alessia,faccio il bravo!>>,ma non puoi credere in lui e continua a schizzare di qua e di là I piccoli... tutti uguali....Solo quando gli do il gelato si calma veramente.

ALESSIA M. §;)

SORELLA-SQUALO

È difficile vivere con una sorella-squalo perché nella sua acqua-stanza continua ad agitarsi come se nuotasse in fondo al mare, schizzando come uno squalo infuriato spaventando tutti i subacquei -familiari che incontra. È molto brava (come uno squalo) ad azzannare con i suoi denti le braccia, ma questa indole carnivore proprio fa nuotare tutti alla larga! Tutte le sorelle-squalo dovrebbero essere meno carnivore e diventare più gentili e trasformarsi da squalo a pesce-pagliaccio... magari! GIORGIA ;) §§§


con le sue abitudini il bimbo-koala dorme 6/8 ore al giorno. Le uniche ore di lavoro che riesce a svolgere le impiega grattandosi la pancia pigramente mentre la maestra spiega e si arrabbia e finisce per trasformarla in un ciclone che scuote dal torpore anche il suo amico.

Federico

I genitori orsi sono così perché quando litigano ruggiscono, come se gli avessimo tolto il miele. Ma quando vogliono sembrano cuccioli. Loro amano mangiare infatti hanno una pancetta quando ti appoggi la testa sembra un cuscino peloso .I genitori orsi ci aiutano a crescere ci accompagnano fino a quando siamo maggiorenni.Quando mangiano finiscono tutti i cibi nella dispensa, la loro camera assomiglia ad un bosco infatti in inverno vanno praticamente in letargo . Ma ci vanno in estate quando pisolano volentieri sotto un albero. Quando si svegliano dal letargo guai a chi gli infastidisce perché sono molto nervosi e cercano il cibo per tirarsi su perché hanno perso energie .Noemi

Bimbo-bradipo (Dunus-bradipus)

 

Le sue giornate vorrebbe sempre viverle con calma così però finisce di vivere a metà (in pratica non riesce a fare tante cose interresanti che potrebbe fare per la sua lentezza!.Finite le 8 ore di scuola impiega la giornata a mangiare e dormire. Gli amici del bimbo koala sono la bimba-barboncino perché si pettina e anche lui ci tiene a non avere un pelo fuori posto, infatti è talmente piatto che ci cresce il muschio e la bimba-balena perché è molto pacifica.   Andrea G.

IL TESTO DESCRITTIVO : gatti pelosi, strambi e morbidosi

              scritto in gruppo al pc